lido Cannobio

Cannobio, Piemonte, Italia, 2010:

Individuare le specificità e le esigenze del sito al fine di valorizzarlo e permetterne la fruizione sostenibile da parte di tutti è il filo conduttore dell’intervento, tema di un concorso pubblico.
La posizione strategica e l’indubbia valenza turistica dell’area si prestano al potenziamento delle infrastrutture attraverso l’ampliamento e la dislocazione dei servizi portuali, la realizzazione di una piscina naturale e servizi per la balneazione ed il miglioramento della viabilità.
Il paesaggio nelle sue peculiarità fisico-ambientali consiglia la disposizione lungo l’asse Est-Ovest del nuovo spazio urbano di interconnessione tra i diversi ambiti dell’area: residenza, attività commerciali, servizio e supporto alla cittadinanza.
Il livello di irraggiamento solare, la presenza di acqua e vento ne suggeriscono una gestione energetica ecocompatibile. La messa a dimora di piante e arbusti, con compiti di definizione scenica del paesaggio e di bioregolazione, completerà il progetto: vaste aree libere a verde sono destinate per manifestazioni ed attività ricreative all’aperto favorendo comfort e qualità ambientale.